Si è tenuta questa sera, nella splendida cornice del Castello dei Paleologi la presentazione della J Basket Monferrato per la stagione 2021/2022.

Alla presenza di tutto il Consiglio di Amministrazione della Società e di tutti gli Sponsor sono stati presentati ufficialmente i giocatori che formeranno il roster della JB Monferrato, che prenderà parte al Campionato di Serie A2, oltre che ai futuri progetti societari.

A fare gli onori di casa è stato il Sindaco di Casale Monferrato, Federico Riboldi, che dopo il tradizionale saluto istituzionale, ha introdotto Paolo Secco, Presidente di Energica, che ha parlato della sponsorizzazione per la JB Monferrato e ha manifestato l’intenzione di affiancare a “PalaFerraris” il naming commerciale “PalaEnergica”.

Il primo a prendere la parola a nome della società è stato il Presidente della J Basket Monferrato, Simone Zerbinati che, insieme all’Amministratore Delegato Savino Vurchio, ha illustrato tutte le attività “extra-campo” della Società nel corso di questa nuova stagione.

Subito dopo è stato il General Manager, Giacomo Carrera, insieme a coach Andrea Valentini a parlare della costruzione della squadra e ad introdurre uno per uno i giocatori che compongono il roster della JB Monferrato.

Infine ha preso parola il Dott. Guido Repetto, Amministratore Delegato del gruppo Elah-Dufour Novi, che ha presentato l’importante progetto del minibasket “Langhe Roero Monferrato “ illustrato successivamente da Franco Zimbardi.

A chiudere la serata è stato Corrado Callegari, Responsabile del Settore Giovanile della JB Monferrato che ha parlato della strutturazione delle formazioni giovanili: ai nastri di partenza della stagione 2021/2022 ci saranno quattro squadre maschili e due femminili. L’Under 13 allenata da Valerio Ferrero, l’Under 14 e Under 15 Eccellenza da Fabio Costamagna e dal Senior Coach Giorgio Scienza, Under 16 Gold da Santi Farina. Le due compagini femminili saranno invece allenate coach Giovanni Piastra. Gli allenamenti saranno gestiti nel rispetto delle regole Covid emanate dalla Federazione. In questo periodo di ripresa abbiamo utilizzato anche il Playground Gabri che ci ha permesso di aumentare le rotazioni di lavoro in palestra. Dalla prossima settimana è intenzione della società organizzare qualche amichevole per testare le capacità tecniche dei ragazzi dopo il fermo di un anno e mezzo.

JBM sta anche lavorando ad un importante progetto sul Minibasket che vedrà coinvolte le società delle Langhe e del Roero per far crescere il minibasket e di conseguenza il settore giovanile non soltanto a livello di comprensorio ma in ambito regionale. L’idea nata da un incontro esplorativo fra Corrado Callegari e Franco Zimbardi successivamente ha visto coinvolgere diversi centri nelle province di Alessandria, Asti e Cuneo. Il progetto, ampiamente condiviso dal Dott. Guido Repetto, da sempre attento alle dinamiche giovanili, prevederà un ulteriore sviluppo nei prossimi anni.