Grande vittoria per la Novipiù JB Monferrato che torna a portare a casa il referto rosa superando la Bakery Piacenza con il punteggio di 83-67. Cinque uomini in doppia cifra per coach Valentini, con Gianmarco Leggio miglior realizzatore di serata con 19 punti. 

Il primo canestro della partita porta la firma di Fabio Valentini, subito imitato da Morse (3-2). Si mette al lavoro capitan Martinoni, che trova il pareggio a quota 5. Si iscrive alla partita anche Hill-Mais e la JBM va avanti 9-7 dopo 4’ di gioco. Morse giganteggia dentro l’area rossoblu e riavvicina la Bakery (13-11). Viene fischiato un antisportivo a Ghirlanda che alla squadra piacentina fruttano quattro punti (13-15). Un Gianmarco Leggio on fire riporta avanti la Novipiù con quattro punti consecutivi, primi che Raivio pareggi di nuovo la partita (17-17). Il primo quarto va in archivio sul 23-19 per la JBM.

Il secondo quarto si apre con due punti a testa per Hill-Mais e Martinoni che portano la JBM sul +8 (27-19 dopo 1’30” di gioco) e coach Campanella decide di fermare la partita chiamando time-out. Dopo il time-out Morse e Lucarelli provano a riavvicinare la Bakery, ma Ghirlanda gli risponde (31-23). La due squadre smettono per un paio di minuti di segnare, fino a che Lucarelli e Formenti trovino il fondo della retina (35-29 a 4’ dall’intervallo lungo). La schiacciata di Lucarelli riporta Piacenza sul -4 (35-31) e coach Valentini ferma la partita con il time-out. Donzelli trova la tripla e la Bakery è ad un solo possesso di distanza (37-34). Sempre Donzelli trova il canestro del pareggio, ma Sarto si sblocca con la tripla (41-38). La tripla allo scadere di Fabio Valentini chiude il primo tempo (44-41).

Al rientro dagli spogliatoi Venuto trova subito la tripla del pareggio, ma dall’altra parte Leggio riporta subito avanti la JBM (46-44). Si sblocca Chinellato per Piacenza, ma Sarto gli risponde subito (49-48 per Piacenza). La JBM torna avanti grazie a Fabio Valentini (50-49 dopo 4’ di terzo quarto). Ghirlanda trova il tap-in del nuovo +2 Novipiù (54-52). Raivio e Leggio si scambiano canestri da tre punti ed il gap non cambia (57-55). Viene fischiato antisportivo a Venuto che la JBM sfrutta segnando 5 punti (62-55 a 2’ dall’ultima pausa). Hill-Mais trova l’appoggio del massimo vantaggio di serata per la JBM (65-56). Il terzo quarto va in archivio sul 65-57 per la JBM.

L’ultimo periodo si apre con il tiro libero di Lucarelli per amministrare il tecnico fischiato a Formenti. Formenti si sblocca da linea dei tre punti e la JBM trova la doppia cifra di vantaggio (68-58). Bonacini e Martinoni si scambiano canestri e la Novipiù resta sul +10 (70-60 dopo 2’30” di gioco). A metà quarto la JBM trova il massimo vantaggio di serata grazie a Formenti (73-60) e la panchina della Bakery ferma la partita con il time-out. Dopo il time-out arriva la schiacciata di Hill-Mais (75-60). La JBM continua a macinare punti ed i tiri liberi di Valentini valgono il +17 (79-62 a 3’ dalla fine). Donzelli trova l’appoggio del -15 Piacenza, ma dall’altra parte Hill-Mais ristabilisce subito le distanze (81-64). Nell’ultimo minuto e mezzo coach Valentini svuota la panchina e c’è spazio sul parquet per Sirchia, Lomele, Feng e Bertola. La partita finisce con il punteggio di 83-67 per la JBM.

Novipiù JB Monferrato – Bakery Piacenza 83-67 (23-19, 44-41, 65-57)

Novipiù JB Monferrato: Sarto 5, Bertola, Valentini F. 10, Formenti 10, Sirchia, Lomele, Martinoni 14, Feng, Ghirlanda 8, Leggio 19, Hill-Mais 18. All.: Andrea Valentini.

Bakery Piacenza: Morse 12, Molinari NE, Venuto 7, Czumbel, Donzelli 9, Chinellato 5, Del Bono NE, El Agbani, Raivio 13, Bonacini 11, Lucarelli 10. All.: Federico Campanella.

Il commento di coach Andrea Valentini: “Faccio i complimenti alla mia squadra per quello che ha prodotto sia offensivamente che difensivamente questa sera. Abbiamo cinque giocatori in doppia cifra, che è stata la forza di questo gruppo durante tutto il campionato. Sono contento, perché con questa vittoria siamo matematicamente salvi e questo ci riempie d’orgoglio perché vuol dire che la JB Monferrato sarà in Serie A2 anche la prossima stagione. È stata una partita molto dura sia dal punto di vista fisico che dal punto di vista tecnico: abbiamo fatto benissimo in difesa in alcuni momenti soprattutto su Raivio e Morse. Sono soddisfatto perché nell’emergenza che dura ormai da tutta la stagione abbiamo fatto una partita seria, una partita da uomini veri. Domenica andiamo a Torino; in questo momento siamo a pari punti in classifica e andiamo a giocarci il quinto posto. Vedremo quello che succederà domenica, ma questi ragazzi se lo sono meritati. Infine una precisazione: Leonardo Okeke sarà fermo ancora per qualche settimana a cause dell’infiammazione e Luca Valentini dovrà operarsi alla caviglia per l’infortunio subito a Mantova. Vorrei che questa squadra facesse un regalo ai compagni che sono infortunati e andasse il più avanti possibile per dar modo a loro di poter giocare e a me di avere almeno per quindici giorni il roster al completo”.