La JB Monferrato annuncia che il rapporto di collaborazione professionale con il General Manager, Giacomo Carrera, non verrà rinnovato al termine della stagione a seguito di una scelta presa in comune accordo tra le parti. 

Con l’occasione la Società rossoblù ringrazia Giacomo per i risultati conseguiti in questi due anni di attività nella quale il suo impegno è stato fondamentale per gettare le basi di questo nuovo progetto sportivo condiviso.

Savino Vurchio – Amministratore Delegato JB Monferrato: “Ringrazio a titolo personale e a nome della società Giacomo Carrera per averci aiutato, in questi primi due anni di attività, ad affrontare il difficile compito di “salvare” il basket casalese e continuare ad offrire ai tifosi uno spettacolo sportivo di alto livello. Siamo orgogliosi di aver contribuito a farlo crescere per affrontare questa sua nuova avventura professionale che, sono sicuro, gli darà grandi soddisfazioni”.

Simone Zerbinati – Presidente JB Monferrato: “Ci tengo a ringraziare Giacomo per il lavoro svolto quotidianamente con capacità, passione e dedizione. La speranza è di incontrarsi presto da avversari sul parquet e colgo l’occasione per augurargli da parte di tutto il Consiglio di Amministrazione tante soddisfazioni e successi per il suo proseguimento di carriera”.

Giacomo Carrera:Ci tengo a ringraziare tutti i soci della JB Monferrato per queste due stagioni vissute molto intensamente. Aver in qualche modo contribuito a far nascere la società, gestendo una prima stagione molto complicata a causa della pandemia, e averla riportata a una situazione di normalità con il ritorno dei tifosi al palazzetto, è stato molto impegnativo ma anche molto gratificante. In questi due anni ho imparato molto lavorando al fianco dei grandi imprenditori che compongono la società e questo mi ha sicuramente arricchito dal punto di vista umano e professionale. Un grosso ringraziamento va anche a tutto lo staff della JBM, dalla prima squadra al settore giovanile. In queste due stagioni non si sono risparmiati un secondo per far funzionare il tutto in mezzo alla tempesta. In ultimo voglio salutare e ringraziare i tifosi di Casale che non hanno mai fatto mancare il loro appoggio e anche grazie alle loro critiche siamo migliorati. Auguro a tutti una stagione piena di soddisfazioni e di entusiasmo!”.