Si è svolta questa sera presso la sala stampa del PalaEnergica Paolo Ferraris la conferenza stampa di chiusura della stagione sportiva 2021/2022 nella quale è stato presentato il nuovo assetto societario. Il Presidente Simone Zerbinati ha fatto gli onori di casa dicendosi soddisfatto del percorso fatto in questi primi due anni di attività.

“Il risultato di questa stagione è sicuramente migliorativo, non ci aspettavamo di arrivare alle Finali di Supercoppa e di Coppa Italia, per questo siamo molto soddisfatti. Era invece un nostro obiettivo quello di riportare i Playoff al pubblico di Casale Monferrato e ci siamo riusciti. L’unico rammarico è quello di non essere andati avanti nel tabellone, anche se va dato atto che siamo usciti contro la squadra che poi è salita meritatamente in Serie A. La squadra costruita dal coach Andrea Valentini e Giacomo Carrera, a cui va ancora un mio augurio per la scelta professionale e di vita che ha deciso di intraprendere, è stata purtroppo tormentata da infortuni e difficoltà. Questo ha inficiato sicuramente i risultati sportivi e ci lascia un po’ di rammarico.”

Ha continuato poi l’amministratore delegato Savino Vurchio illustrando come la politica JBM debba continuare a perseguire la ricerca e valorizzazione dei giovani come fatto fino ad ora.

“Quest’anno abbiamo inserito nel roster giovani di grandi prospettive come Leonardo Okeke, fresco di convocazione in Nazionale Maggiore e stage negli USA con squadre NBA. Come Alvise Sarto che ha svolto un ruolo da protagonista per la prima volta nella sua giovane carriera, dando risposte incredibili dal punto di vista sia tecnico che umano. Non ultimo Matteo Ghirlanda arrivato in corso d’opera, si è dimostrato pronto aiutando considerevolmente i compagni. Va dato merito al coach ed al suo staff di averli allenati e gestiti nel modo migliore. Con il Dottor Guido Repetto e tutti i Soci, abbiamo scelto un primo step di cinque anni dalla fondazione per raggiungere traguardi ambiziosi e costruire una Società sana.”

L’AD si è poi soffermato su quella che sarà la nuova organizzazione societaria, evidenziando come i risultati sportivi siano la conseguenza della corretta gestione societaria.

“Oggi siamo nella condizione di poter fare un passo avanti e per crescere abbiamo deciso di implementare l’organico dirigenziale. In seguito all’uscita del GM Giacomo Carrera, di comune accordo con tutti i soci, abbiamo deciso di affidare la direzione generale della Società a Giuliano Cecchini, già Consigliere Delegato, con un trascorso importante a livello manageriale/aziendale e sportivo con la Canottieri Casale. Lui sarà il collante tra struttura sportiva, struttura commerciale e i soci.”

Giuliano Cecchini ha presentato il piano di lavoro:

“Una società sportiva oggigiorno deve essere gestita come un’azienda, con compartimenti separati. Deve esistere il filone sportivo e il filone del marketing/commerciale e comunicazione. La direzione sportiva sarà affidata a Federico Vignola, viene dalla nostra società, ha un passato importante come allenatore di settore giovanile in giro per l’Italia. Si è messo al servizio imparando da Giacomo nelle passate stagioni come Team Manager capendo i meccanismi e le esigenze di questa società. La direzione marketing e comunicazione sarà affidata invece a Giovanni Torcello. Questa era una figura che mancava all’interno della JBM ed abbiamo deciso di prendere uno specialista del settore. Giovanni, astigiano di nascita, ha lavorato per 4 anni alla LNP come direttore Commerciale e Marketing e la passata stagione alla Fortitudo Bologna. La JB Monferrato, oltre alla partnership con il Dott. Repetto ed il suo gruppo Novi Elah Dufour, con le aziende dei soci e i nostri partner, deve avere il coraggio di vendere il proprio brand in modo strutturato.”

La conferenza stampa si è conclusa con un momento di domande e confronto aperto con tutti i giornalisti presenti.